A partire dal 30 gennaio 2018 e fino al 9 febbraio è possibile presentare la domanda per beneficiare del voucher per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese, di importo massimo pari a 10.000 euro!

Le micro, piccole e medie imprese possono richiedere il voucher per la digitalizzazione di importo massimo pari a 10.000 euro per l’acquisto di pc, per i servizi di consulenza volti alla creazione di un sito web o per aprire un e-commerce.

Cos’ è il bonus digitalizzazione PMI 2018

Secondo quanto previsto dal decreto direttoriale dello Sviluppo Economico, il bonus digitalizzazione consente alle micro, piccole e medie imprese di beneficiare di un voucher, cioè di un contributo economico, per l’adozione di interventi volti alla digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico per un massimo di 10.000 euro da utilizzare a copertura di un massimo del 50% del totale delle spese sostenute.

Le imprese potranno utilizzare il contributo, dopo aver presentato domanda di prenotazione del bonus, per acquistare software, hardware o servizi specialistici come un nuovo sito web o la realizzazione di un ecommerce.

Le imprese interessate potranno beneficiare del bonus esclusivamente per acquisti effettuati successivamente alla data di prenotazione del voucher, cioè dopo aver presentato domanda a partire dal 30 gennaio 2018.

bonus innovazione

Come presentare domanda

Per poter presentare domanda di prenotazione del bonus e beneficiare dei voucher le imprese devono compilare il modulo presente sul sito del MISE e che alleghiamo di seguito.

Le domande di accesso al bonus digitalizzazione 2018 potranno essere presentate dalle imprese, esclusivamente tramite la procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Per l’accesso è richiesto:

– il possesso della Carta nazionale dei servizi;
– una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.

Entro 30 giorni dalla chiusura dello sportello il Ministero adotterà un provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher, su base regionale, contenente l’indicazione delle imprese e dell’importo dell’agevolazione prenotata.

Come ottenere l’assegnazione definitiva

Per l’assegnazione definitiva e l’erogazione del voucher l’azienda iscritta nel provvedimento cumulativo di prenotazione deve presentare entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle spese e sempre tramite l’apposita procedura informatica, la richiesta di erogazione allegando i titoli di spesa.

Nel modulo di domanda di seguito allegato sono elencati inoltre quali sono i casi di esclusione dalla possibilità di beneficiare del bonus digitalizzazione PMI 2018, tra cui il non aver fruito di altre agevolazioni con lo stesso fine ed essere in regola con i versamenti dei contributi assicurativi e previdenziali.

Il modulo da trasmettere al MISE per richiedere il voucher digitalizzazione PMI 2018 è il seguente:

Per tutto il resto della modulistica si rimanda all’apposita sezione informativa predisposta dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Contattaci subito per avere tutte le informazioni che desideri!