Un malware all’interno di CCleaner mette a rischio i dati degli utenti

Un pericoloso malware si nasconde all’interno di CCleaner, software per ottimizzare le prestazioni del pc.

Il noto software CCleaner, installato da milioni di utenti al mese, da agosto ha rilasciato una versione infetta da un malware.

Gli esperti di Talos sono stati i primi ad insospettirsi quando i loro dati venivano inviati a siti apparentemente inesistenti.

Il virus che si installa sul pc una volta scaricato il software apre una sorta di porta permettendo agli hacker di accedere al disco rigido.

Quello che preoccupa molto gli esperti è che criminali informatici sono riusciti ad inserire il malware in fase di sviluppo della versione ufficiale senza che nessuno se ne accorgesse.

E’ importante per l’utente conoscere le versioni infette per poter assumere i rimedi necessari; secondo gli esperti di Talos sono state violate le versioni v5.33.6162 a 32 bit e  v1.07.3191.

In caso abbiate installato queste due versioni è bene procedere con una scansione del pc tramite l’antivirus per verificare la presenza di malware, o comunque aggiornare il software alla nuova versione.

Se la scansione dovesse confermare la presenza di virus nel pc non resta che provare a ripristinarlo al 15 agosto o, nei casi estremi, formattarlo.

Fonte: www.fastweb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>