La situazione dal punto di vista della connessione internet nel nostro paese

La situazione della velocità di connessione di rete nel nostro paese

Gli ultimi dati pubblicati da Infratel e dal Ministero dello sviluppo economico evidenziano come il “digital divide”, il divario tra chi ha accesso al web e chi invece ne è escluso, sia ancora presente in Italia.

Nonostante negli anni siano stati fatti grossi passi avanti dal punto di vista tecnologico, il problema della mancanza di rete di qualità non è stato ancora risolto.

Nel 2020 quasi il 10% delle famiglie italiane non avrà accesso a internet tramite connessioni in fibra ottica, mentre poco meno del 30% riuscirà a navigare con una velocità considerata standard a livello internazionale di 1Gbit per secondo.

I dati preoccupano anche perchè con l’avvicinarsi del 2020 l’Italia avrebbe dovuto coprire tutte le abitazioni di una connessione in Fibra Ottica secondo gli obiettivi stabiliti dall’agenda digitale.

La ricerca mostra una situazione grave: in particolare si registrano bassi investimenti per raggiungere una connessione a 100Mbit al secondo che fra tre anni avrebbe un tasso di crescita inferiore dell’1%.

Gli italiani hanno a disposizione connessioni molto lente e poco più del 2% possiede la fibra.

Molte zone industriali sono tuttora scoperte dal punto di vista dell’alta velocità e questo paradossalmente spinge le grandi società di telecomunicazioni a investire molto su soluzioni alternative come le connessioni wireless ad alta velocità.

connessione internet in italia

Fonte: www.4live.it